top of page

Chiesa dei Cappuccini - Padri Oblati

Nel 1905 gli Oblati, già presenti nella vicina comunità di S. Maria a Vico, subentrarono ai padri Cappuccini, artefici del grande fabbricato (datato 1740).

La Congregazione degli OMI era territorialmente apprezzata nell'ambito civile, ecclesiastico e culturale grazie Chiostro

all'Istituto Aquinate che ebbe tra gli alunni magistrati, avvocati e professori che ne facevano apprezzare l'educazione e la cultura classica.

Negli anni 1905-1924 la Comunità di Maddaloni si organizzò per rispondere alle richieste di servizio sia del territorio circostante, sia di quella della Calabria e della Sicilia. E' il momento delle storiche missioni in Puglia e Sicilia da cui vennero numerosissimi Oblati.

Nel 1924 nacque la Provincia d'Italia dei Missionari Oblati. Il primo provinciale fu p. Emidio del Re che fece di Maddaloni il punto di riferimento per rinforzare il gruppo dei missionari che non erano mai sufficienti per rispondere alle domande che adesso provenivano anche dal Nord. L'entusiasmo della nascita della nuova Provincia Oblata fece esplodere il desiderio della crescita e della affermazione. La comunità di Maddaloni divenne protagonista con la partecipazione a tutti i momenti che segnarono la storia Oblata in quel periodo.

Nel trentennio successivo avviene un mutamento nel lavoro pastorale: vengono richieste celebrazioni proprie delle parrocchie come battesimi, matrimoni. Matura il momento di chiedere l'istituzione parrocchiale.

Dal 1981, cominciava, senza nulla togliere al lavoro delle missioni, la vera e propria vita della parrocchia. In questi anni i due ministeri vanno di pari passo.

Foto di Pasquale Pellegrino 

Associazione L'Albero della Vita ONLUS

Sede legale via Roma 75

81024 Maddaloni (CE)
Seconda sede via Appia nr 7/9 

81024 Maddaloni (CE)

Tel  347 1421631

C.F. 93092300610

Email: lalbero.dellavita@virgilio.it

www.lalberodellavita.wix.com/laberodellavita

Percorsi turistici e culturali città di Maddaloni (ce)

Chiesa dei Cappuccini - ASS. L'ALBERO DELLA VITA O D V
00:00
bottom of page